Pubblicati da Manuela Bartolotta

, ,

5° CONCORDO RISK MANAGEMENT SHAM: IL VINCITORE EUROPEO È L’IRCCS FONDAZIONE DON CARLO GNOCCHI ONLUS

Una piattaforma tecnologica che permette di misurare i parametri psico-fisici dei lavoratori sanitari in azione: una maglietta in e-textile che registra dati indici di stress in situazioni di lavoro attivo e che potrebbe diventare un tool fondamentale per la prevenzione del rischio.  Venerdì 17 settembre alle 09:00 in diretta online e in presenza dalla Fondazione Feltrinelli, […]

SFIDE GLOBALI RICHIEDONO UNA RISPOSTA COMUNE

Sham celebra oggi Patient Safety Day premiando i progetti per la sicurezza delle cure In Francia, Italia, Spagna e Germania. La sanità europea fronteggia rischi comuni e può adottare strategie comuni nate dal confronto e dallo scambio di best practice. Sham contribuisce a questo traguardo da anni, grazie all’incontri e allo scambio di esperienze tra i diversi paesi europei. Oggi aggiungiamo un tassello in più grazie al 5 Concorso di Risk Management Sham, il primo che unisce progetti provenienti da tutte le nazioni nelle quali Sham opera come RM e assicuratore…

,

GESTIRE LO STRESS DA LAVORO: UNA STRATEGIA DI INTERVENTO SUI FATTORI DI RISCHIO CORRELATI AGLI ERRORI IN AMBITO SANITARIO

Dopo il modello realizzato da INAIL, il San Giovanni Addolorata ha compiuto un passo in più, mettendo in piedi un progetto che è valso il premio SHAM nella categoria “Prendersi cura di chi si prende cura di noi”. Intervista a Piero Gaspa coordinatore del gruppo di lavoro per la rilevazione del rischio stress lavoro correlato e Giovanna Sgarzini, Risk Management…

,

I DATI DEL PANORAMA MEDAMAL IN ITALIA

Il dodicesimo report realizzato da Marsh Italia delinea il panorama dei sinistri di medical malpractice degli ultimi 16 anni. A partire dall’analisi dei sinistri in sanità pubblica e privata, quattro i focus individuati: eventi avversi in pronto soccorso, infezioni nosocomiali e i primi risultati sui sinistri da Covid-19 con particolare attenzione ai sinistri senza seguito…

DUE BUONE NOTIZIE PRIMA DELL’ESTATE

Con l’arrivo della breve pausa estiva chiudiamo un periodo di grande intensità con due ottimi risultati che dimostrano sia la reattività e il desiderio da parte della sanità italiana di migliorare la sicurezza delle cure pur nel difficilissimo frangente della pandemia ancora in corso, sia l’efficacia di Sham nell’affiancare gli attori sanitari nel prendere parte a questo cambiamento…

NON SERVE UN ALTRO FIREWALL

I sistemi informativi delle strutture sanitarie e il management della sanità sono a rischio “overconfidence” sul tema della cybersecurity perché dimenticano il fattore umano concentrandosi su quello tecnico. Tutti i grandi attacchi sfruttano questa fragilità…