UNA BORSA DI STUDIO PER LA GESTIONE DEL RISCHIO

All’università di Torino è stata assegnata, presso il Dipartimento di Management, la borsa di studio sostenuta dalla Mutua Sham. Servirà a favorire una visione sinergica tra Risk Management e gestione degli eventi dannosi

 

La Borsa, per un totale di 6.796 Euro, sosterrà una ricerca di sei mesi dedicata alle attività di analisi preventiva dei rischi collegabili ai principali percorsi e processi sanitari nell’ottica del miglioramento della sicurezza delle cure e della relativa sostenibilità economica.

In particolare, la giovane borsista incaricata della ricerca si concentrerà su una review della letteratura, italiana ed internazionale, finalizzata alla ricognizione dello stato dell’arte nel tema della ricerca con l’obiettivo, in particolare, di favorire una sinergia strategica fra le attività di Risk Management nelle strutture sanitarie e la gestione degli eventi dannosi, anche alla luce dell’introduzione della legge n. 24/2017.

“Ogni attività legata alla gestione del rischio e alla gestione dei sinistri è rilevante in sé stessa – spiega il Direttore Esecutivo di Sham in Italia Roberto Ravinale – Ma è la consapevolezza della loro interazione a permettere un salto di qualità, una comprensione della fondamentale relazione tra analisi dei sinistri, gestione del rischio clinico e gli interventi di miglioramento che originano dai dati misurati in entrambi gli ambiti. Questo approccio, prima che tecnico, è un elemento portante della crescente cultura della prevenzione”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *